per aplicazioni gravose disponibili a breve Per vedere questo sito dovete avere Flash Player 8

FORTFIRE FLEXFIRE FULLFIRE Marchi registrati by Camitek srl Isolanti speciali costruiti con nuove ed inedite tecnologie brevettate Servizi I nostri servizi Mappatura reti Mappatura reti Ricostruzione reti Disincrostazioni tecniche Idro-loc e Sub-loc Idro pipe Ispezione fognature Phoenix Trolining Rib-Loc Risanamento pozzi Disostruzione falde Iniezione setti separatori Ispezione pozzi Well-loc Full service civile Idro pipe Risanamento canne fumarie Full service industria Fresatura tubi e allacciamenti Ispezioni subacquee Ispezioni acrobatiche Misurazione pendenze Prove di tenuta fognature Ultimo miglio Risanamento canne fumarie Il sistema impiegato si integra perfettamente alla filosofia di Idroambiente: il relining idraulico mediante guaina preimpregnata e polimerizzazione ad aria e vapore.Il cantiere si avvale di personale specializzato e di tecnologie parzialmente sviluppate in proprio, sulla base dell?esperienza acquisita in alcuni anni di applicazioni industriali e civili. La guaina in materiale composito brevettato, si presenta come una manichetta piatta che una volta posizionata all?interno della canna fumaria attraverso il camino stesso, si gonfia e aderisce perfettamente alla superficie interna della canna stessa. Il flussaggio di vapore ne consente poi la polimerizzazione e quindi l?indurimento. Il materiale è certificato e garantito in tutto il mondo dal produttore, mentre la storia e l?esperienza dei tecnici Idroambiente ne garantiscono la posa al massimo livello di qualità (certificazione ISO 9001-2000). La canna finita è idonea a tutti i tipi di scaldabagni e caldaie a gas o gasolio, con la sola eccezione degli impianti tipo A (stufe e camini a legna o carbone). Normalmente il relining della canna avviene in seguito ad una videoispezione ed una perizia di idoneità, calcolando la portata e condizione interna affinché dopo il rivestimento possa essere certificata a norma di legge. Queste operazioni si avvalgono di strumentazione specifica computerizzata anche per il calcolo del tiraggio. Durante la fase di collegamento della canna con gli impianti domestici o centralizzati, verranno eseguite tutte le piccole opere necessarie per rendere l?impianto assolutamente rispondente alle normative vigenti o in via di applicazione. In molti casi è possibile realizzare più canne singole da una canna multipla, risolvendo in modo permanente e duraturo il problema della proprietà della canna stessa e della responsabilità civile. > top Punti di forza > Facilità di intervento anche in caso di tetti a falde non calpestabili. > La posa e l?indurimento della guaina non provocano polvere, odori e rumori; identico fermoimpianto (circa 8 ore) sia per canna singola che per più canne all?interno di una canna collettiva. > Nessuno scasso delle facciate, nessuna svalutazione dell?immobile per la posa di canne esterne. > Possibilità di recuperare canne fumarie che senza il rivestimento (che presenta una rugosità bassissima) non rientrano nelle dimensioni certificabili per legge. > Possibilità di certificazioni di canne con sezioni rettangolari non recuperabili con l?inserimento delle canne in acciaio. > La guaina indurita è autoportante e non risente di possibili assestamenti edili > in caso di contestuale o futura ristrutturazione dell?immobile. > La guaina indurita è un monoblocco senza giunti e/o guarnizioni che possono deperire con il tempo. > Il manufatto è inattaccabile da acidi di condensa e da agenti atmosferici.